Franco Trentalance a Seduzione e potere Pittura

Franco Trentalance a Gualdo Tadino per scoprire Seduzione e Potere


Il noto pornodivo italiano: “Il sesso è un ingrediente della vita”

Franco Trentalance a Gualdo Tadino per Scoprire ‘Seduzione e Potere’

Tra i motivi della visita in città l’incontro con l’artista pop Piergiuseppe Pesce

(AVInews) – La mostra ‘Seduzione e potere. La donna nell’arte tra Guido Cagnacci e Tiepolo’, a Gualdo Tadino fino al 3 dicembre, a cura di Vittorio Sgarbi, che mette al centro la bellezza femminile, ha attratto l’attenzione del noto pornodivo italiano Franco Trentalance, uomo colto e raffinato, da sempre interessato all’arte antica e contemporanea. La visita in città ha avuto come principale motivo l’incontro con l’artista pop Piergiuseppe Pesce, che conosce da diverso tempo e del quale è uno dei più affezionati estimatori e collezionisti. In comune tra i due sicuramente la trasgressione, l’uno verso il mondo della cinematografia di genere, e l’atro per la creazione di opere che hanno fatto spesso parlare e discutere sia a livello nazionale che internazionale. Esplicita e divertente la maglietta indossata durante la visita dal porno attore, che non lascia spazio alla fantasia, con su scritto: ‘A mio avviso, il sesso è un ingrediente della vita e come tale va preso’.

L’esposizione è aperta tutti i giorni e racconta di come la seduzione sia una storia antica tanto quanto l’uomo e per la donna da sempre un potere irrinunciabile. Il percorso si apre con la figura della cortigiana cinquecentesca, opera di Simone Peterzano, maestro di Caravaggio a Milano, che seduce con la sua sensualità e bellezza e che trasmigra nel Seicento nella figura di Maddalena, a sua volta seduttrice, sedotta da Dio. E poi ancora donne forti come Cleopatra, Berenice che si recide i capelli per amore, la dolce Armida, Anfitrite, Angelica che scalfisce il suo nome e quello dell’amato sulla corteccia perché il loro amore rimanga in peritura memoria, ciascuno a loro modo e con finalità diverse esercitano il potere della seduzione, mettendo in luce diversi aspetti della femminilità.

“Siamo più che soddisfatti – ha dichiarato il sindaco di Gualdo Tadino, Massimiliano Presciutti – perché ci accorgiamo che sempre più persone apprezzano la nostra città e le sue bellezze. In questi mesi abbiamo accolto migliaia di studenti e turisti che hanno visitato la mostra curata da Vittorio Sgarbi ma anche gli altri musei del paese”.

Ogni venerdì, sabato e domenica alle 16 si svolge la visita guidata gratuita. Per informazioni è possibile contattare la segreteria organizzativa allo 075.9142445 o scrivere a info@roccaflea.com.

Rossana Furfaro

Piergiuseppe Pesce e Franco Trentalance

Ritorna a Concerti in Umbria 2017

Concerti in Umbria

SEGNALA NUOVI CONCERTI IN UMBRIA

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto (richiesto)

Il tuo messaggio (richiesto)

captcha