Cremonini dipinge emozioni ed incanta Perugia | Recensione Logico Tour

0
369
Cesare Cremonini al Pianoforte | PalaEvangelisti di Perugia - ph Marco Agabitini

Cesare Cremonini

Web Site www.cesarecremonini.org
Facebook Cesare Cremonini
Twitter @cremoninicesare
YouTube Cesare Cremonini VEVO

Ph. Marco Agabitini

Web Site  marcoagabitini.blogspot.it

Cesare Cremonini 

Recensione Logico Tour 2014 – martedì 18 novembre Palaevangelisti di Perugia

Capita spesso nella vita di guardarsi intorno per cercare nel volto di chi ci sfiora lo sguardo, la complicità di un’emozione da condividere. Che siano volti noti o sconosciuti non è poi così importante. La parte più “logica” di questi brividi, vive proprio nell’irrazionalità.

E poi è un gioco di pensiero. Quando la mente è accesa, radicata nel sistema ragionato, è più difficile incontrare la spontaneità. Al contrario, quando ti trovi in un posto perché è l’unico luogo al mondo in cui vorresti essere in quel preciso momento, capita di conoscere persone analoghe, di sorridere a volti nuovi, di abbracciare uno sconosciuto e di cantare a squarciagola più di una canzone, in compagnia di migliaia di “complici”.

Martedì 18 novembre, il PalaEvangelisti di Perugia è stato teatro di questo panorama emotivo disegnato ad hoc dall’artista bolognese Cesare Cremonini. E lo presentiamo così, genericamente artista per non sminuire le sue immense qualità.

Ma chi è Cesare Cremonini?

Se lo vedeste dal vivo non potreste mai definirlo “solo” un cantante, perché poi rimarreste incantati dall’armonia delle sue note da pianista, delicate ed intense. E non potreste definirlo neanche “solo” interprete, perché quelle parole che lui stesso scrive e tramanda come fosse un poeta di strada, si incollerebbero come getti d’inchiostro su diapositive in bianco e nero che non sapevate di avere tra la mente.

Già, qualche testo delle sue canzoni sembra un panorama uscito da un dipinto.

Come mi ha fatto notare Emanuele, un amico musicista incontrato per caso durante il concerto: “Cremonini è un genio. Se dovesse cantare “Le sei e ventisei” soffermati ad ascoltare il testo. A nessuno prima di lui era venuto in mente di descrivere la bellezza dal punto di vista di Dio”.

E quando Cremonini è comparso magicamente con il pianoforte da sotto il palco, sono partite le note di questa canzone: “Se Dio sapesse di te, sarebbe al tuo fianco. Direbbe: “Son io! Quel pittore son io!”
Facendosi bello per te. Ma è troppo occupato a dipingere nuvole in cielo per badare anche me.. “

E mi sono sentito quasi in colpa per essere lì senza conoscere tutte le sue canzoni. Ma quel senso di inadeguatezza è finito nell’istante in cui mi son guardato intorno ed ho trovato i miei complici.

A proposito di un complice… il concerto è cominciato puntualmente alle ore 21.00 sotto le note di “Logico #1”. Il palco, degno di un frontman di fama nazionale come lui, è imponente e maestoso. I led video per oltre due ore, hanno proiettato le immagini di Cremonini sovrapposte a quelle dei fans (che filrouge.it ha avuto l’onore di intervistare poco prima del live, ndr – guarda qui).

Ed è proprio Cremonini a testimoniare l’importanza del suo pubblico (tra cui Dj Ralf, suo grande amico, ndr): “Qui a Perugia Tre anni fa eravate meno della metà di adesso. Vi siete quintuplicati! Non è per retorica o per altro. Devo veramente tutto a voi che magari siete qui per realizzare un sogno. Ma, così facendo, il sogno lo fate realizzare a me, dandomi il previlegio di fare la cosa che ho sempre desiderato sin da quando ero bambino: il musicista!”.

E a proposito di musica, quella di Cremonini è descritta nella scaletta del Logico Tour 2014 che ha entusiasmato praticamente tutti i quattromila paganti del PalaEvangelisti di Perugia. Il cantautore bolognese ha infatti riproposto sia i brani di “Logico” che quelli dei “Lunapop”, miscelandoli con le hits degli album passati. “Dicono di me”, “PadreMadre”, “Fare e disfare”, “Stupido a chi?”, “Il Comico”, “Amami quando è il momento”, “Non ti amo più”, “La nuova stella di Broadway”, “Latin Lover”, “Vent’anni per sempre”, “50 special”, “io e Anna”, “Il primo bacio sulla Luna”, “Figlio di un re”, “Vieni a vedere perché”, “Mondo”, “Jhon Wayne”, “Le sei e ventisei”, “Grey Goose”, “I Love You”, “Un giorno migliore”.

Ma, al di là delle canzoni, l’emozione più grande Cremonini l’ha suscitata nel ricordo di Piazzoli: “Sergio non è stato solo un amico, ma uno dei tanti padri artistici che ho avuto il privilegio di conoscere. Piazzoli ha reso speciale la musica in tutto l’Italia, non solo nella vostra regione. E, conoscendolo, non posso fare altro che dedicargli il mio sorriso. Per lui la musica era gioia…”

Il concerto finisce così, tra questa commozione e le note di “un giorno migliore”.

Cremonini ha fatto centro nel cuore di Perugia ma l’applauso più grande è forse destinato all’Associazione Umbra della Canzone e della Musica d’Autore (Lucia Fiumi, Gianluca Liberali, Marco Agabitini) che ha ereditato il lavoro ventennale di Sergio Piazzoli organizzando l’evento con passione e dedizione.

Il prossimo evento musicale è previsto giovedì 27 novembre al PalaEvangelisti di Perugia dove si esibirà il trio composto da Niccolò Fabi, Daniele  Silvestri e Max Gazzè, in tour con il “Il padrone della festa”.

Per l’occasione, lunedì 24 novembre alle ore 10.00, filrouge.it decreterà i vincitori del concorso “L’amore non esiste… ma esistiamo io e te!!!” assegnando due biglietti alla fotografia più cliccata (clicca qui per info, ndr).

Gli altri appuntamenti della stagione “Umbria Eventi d’Autore” sono descritti nella sezione “Comico d’Autore”. Che, dopo lo spettacolo di Pintus, si ripropone al Teatro Lyrick di Assisi con la comicità di Enrico Brignano con “Evolushow” (25 e 26 novembre) e con il comico Giuseppe Giacobazzi che si esibirà il 4 dicembre al Teatro Molracchi di Perugia con “Un po’ di me – Genesi di un comico”.

 

Prevendite su www.ticketone.it e www.ticketitalia.com

info@musicaeventiautore.it

www.musicaeventiautore.it

Cesare Cremonini – Logico Tour 2014

Galleria Fotografica di Ph. Marco Agabitini 

http://marcoagabitini.blogspot.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.