MoRkObOt 1 Musica

Lo spazio Zut! di Foligno presenta Re: play Unplugged


La stagione musicale dello Spazio Zut di Foligno raddoppia: accanto al cartellone tradizionale ‘Re: play’, con gli eventi nella sala principale, nasce anche ‘Re: play Unplugged’ per live più intimi e nella galleria del teatro. Oltre alle due rassegne lo ZUT ospita per la stagione 2017-2018 anche una tipologia di serata per amanti del vinile, malinconici di suoni e curiosi di nuovi ascolti dal titolo ‘Re: listen’. Ecco tutte le date della prima parte di stagione da ottobre a gennaio: venerdì 20 ottobre spazio alle sonorità decise di MoRkObOt e Lilith

FOLIGNO – La nuova stagione di concerti 2017-2018 allo ZUT di Foligno ha preso il via con molte novità. Parallelamente alla stagione principale ‘Re: play’, lo spazio culturale della città propone anche una rassegna più intima nella galleria del teatro dal titolo ‘Re: play Unplugged’ e sempre nella ZUT Gallery ci sarà una serata-ascolto per amanti del vinile ‘Re: listen’ un giovedì al mese.
Già testati i primi due nuovi appuntamenti (per l’esordio della sezione unplugged il 14 ottobre si è esibita la cantautrice perugina sognante e fosca Vespertina, mentre per il primo ascolto giovedì 12 ottobre sono stati messi a confronto due album storici come ‘Velvet underground e Nico’ e ‘The Beatles – Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band’), ora la musica passa a ‘Re: play’ con il primo evento della rassegna. Sul palco dello Zut venerdì 20 ottobre saliranno i MoRkObOt, affiancati dai Lilith, per una serata dai suoni davvero decisi. Ingresso 7 euro (per info 389 0231912, spaziozut.concerti@gmail.com).

‘Re: play’
Quest’anno la rassegna proporrà il venerdì sera diverse tipologie di spettacolo tra sonorizzazioni, reading e classici concerti, rimanendo però fedele a quel mood che l’ha contraddistinta fin ora. Un alternarsi di momenti potenti ad altri più sommessi e d’ascolto. In questa stagione saranno proposti artisti anche molto diversi tra loro e che provengono da diverse zone e da diversi generi musicali.
Queste sono le date della prima parte della rassegna (da ottobre a gennaio): venerdì 20 ottobre (MoRkObOt + Lilith), domenica 11 novembre (Pierpaolo Capovilla legge Pasolini, in collaborazione con Libreria Aurora), venerdì 17 novembre (Starfuckers + FDK), venerdì 15 dicembre (His electro blue voice + MT Zuma), venerdì 26 gennaio (Humans + Guerra).

MoRkObOt e Lilith
Per dodici anni i tre messaggeri di MoRkObOt hanno costruito la loro discografia su una serie di brani sempre più impressionanti ed elaborati. Il nuovo album ‘GoRgO’, in uscita per Supernatural Cat, è un origami noise-rock a basse frequenze realizzato da Lin, (basso), Lan (basso) e Lon (batteria). Il caratteristico doppio basso dei MoRkObOt crea un evoluto intreccio di ritmi che si scrolla di dosso ogni idea di sterile tecnicismo: è un mostro bicefalo che pesta su due ottave diverse. Una valanga di attacchi e beat scivolosi. Quella dei MoRkObOt è una psichedelia unica, un vortice che accelera sulle note della loro malefica creatività. Il sound è realizzato nei modi più disparati, lasciando i bassi liberi di prendere strade melodiche sempre diverse intorno all’incedere implacabile della batteria, oppure colpendo duro e veloce, quasi meccanicamente. Quinto full-length della band, ‘GoRgO’ è stato registrato tra novembre 2015 e gennaio 2016 da Giulio Ragno Favero (Zu, Teatro degli Orrori, OvO, One Dimensional Man) al Lignum Studio di Padova.

I Lilith sono un gruppo musicale metal italiano, originari di Foligno. Gli albori della band risalgono agli ultimi mesi del 2015, quando il chitarrista Emanuele Tabarrini ed il bassista Giacomo Pietrarelli, conosciutisi attraverso un altro progetto musicale, decidono di fondare un gruppo di ispirazione metal. Con il reclutamento di Riccardo Mogetti alla batteria e di Fabio Paolucci alla voce, la formazione acquista stabilità nell’estate del 2016 iniziando a lavorare alla preparazione di cover ed inediti. Nel mese di settembre 2017 pubblicano il primo EP ‘Alienation’, composto da cinque tracce e completamente autoprodotto.

‘Re: play Unplugged’
Come dice la parola stessa per questa sezione gli artisti suoneranno prevalentemente in acustico, nell’ atmosfera più raccolta ed intima della ZUT Gallery. Saranno concerti per un ristretto numero di persone per poter così godere al meglio dell’offerta musicale dei vari artisti. Per lo più si tratterà di progetti solisti ma non solo. Prima del concerto sarà possibile consumare una cena vegetariana, con vini e birre rigorosamente della zona.
Ecco le date della prima parte di ‘Re: play Unplugged’ (da ottobre a gennaio), dopo il live già andato in scena sabato 14 ottobre con Vespertina: sabato 9 dicembre (Verdiana Raw), sabato 13 gennaio (Egle Sommacal dei Massimo Volume).
Cena (bevande incluse) e concerto a 20 euro. Ingresso solo concerto 5 euro. Consigliata la prenotazione: t. 389 0231912, spaziozut.concerti@gmail.com.

‘Re: listen’
Oltre alle due rassegne lo spazio ZUT ospita una tipologia di serata, un giovedì al mese, per amanti del vinile, malinconici di suoni e curiosi di nuovi ascolti. Lo svolgimento è semplice, lo staff dello Zut selezionerà una coppia di LP che, dopo una breve introduzione, si potranno ascoltare nella ZUT Gallery. Questa serata nasce dall’esigenza di rivivere la musica come si faceva una volta, con il giradischi e con le persone che insieme ascoltano, condividono e parlano di musica (ingresso gratuito). Il 12 ottobre l’iniziativa ha preso il via con due album storici come ‘Velvet underground e Nico’ e ‘The Beatles – Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band’.

Tra i partners dello Zut per questa nuova stagione concertistica e di ascolto ci sono: Music Outlet Foligno, Music Service Calderini, Distilleria Varnelli, Holiday Inn Express, SUbA Recording Studio.

Per info:
Tel. 389.0231912
spaziozut.concerti@gmail.com
www.spaziozut.it

MoRkObOt - Gorgo
MoRkObOt 2
zut_interno
Zut Galley

Ritorna a Concerti in Umbria 2017

Concerti in Umbria

SEGNALA NUOVI CONCERTI IN UMBRIA

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto (richiesto)

Il tuo messaggio (richiesto)

captcha