lunedì 8 agosto, alle 21,15, al Teatro Romano di Gubbio, in Shakespeare alla maniera del Fool!

0
93

Cinque formidabili attori, Adolfo Margiotta, Lorenzo Lavia, Roberto Alinghieri, Francesco Bonomo e Marco Avogadro, lunedì 8 agosto, alle 21,15, al Teatro Romano di Gubbio, in Shakespeare alla maniera del Fool! fanno rivivere le più belle opere shakespeariane in uno spettacolo di teatro comico e musicale.

Il gioco teatrale si fonda su un esercizio di stile che guarda a generi diversi: dal western all’opera rock, dall’avanspettacolo al teatro dell’assurdo e al circo. Oltre 40 costumi contribuiscono, in un delirio alla “Fregoli”, a creare con ritmo frenetico un carosello di personaggi presi dal repertorio del Bardo.

Gli attori, nei panni di cinque Fool, vestono i panni di donzelle innamorate, impetuosi giovani, re e regine, dame di corte. Sanno cantare, ballare, fanno acrobazie e numeri, trasformano tutto in occasione di risate e di amara riflessione tragicomica.

Scritta da Masolino D’Amico, l’opera offre allo spettatore il piacere di ritrovare parole, brani e scene de: La dodicesima notte, Tutto è bene quel che finisce bene, Sogno di una notte di mezza estate, La bisbetica domata, I due gentiluomini di Verona, Misura per misura, Come vi piace.

In questa formula di “teatro comico d’autore di atmosfera elisabettiana”, proprio come nel teatro ai tempi di William Shakespeare, i personaggi ribaltano i sillogismi della ragione e della normalità in un “elogio della follia” in cui verrà coinvolto anche il pubblico.

Per informazioni e prenotazioni ci si può rivolgere al Servizio Turistico Associato I.A.T. di Gubbio, tel. 075/9220693.

Lo spettacolo in caso di maltempo verrà spostato al Teatro Comunale.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.