Teatro Panicale Stagione di Prosa 2015-2016

Stagione di Prosa 2015-2016 del Teatro Cesare Caporali di Panicale


È stata pubblicata la Stagione di Prosa 2015-2016 del Teatro Cesare Caporali di Panicale prodotto dal Teatro Stabile dell’Umbria

Per informazioni e prenotazioni della Stagione di Prosa 2015-2016 del Teatro Cesare Caporali di Panicale, ci si può rivolgere telefonicamente presso il Botteghino Telefonico Regionale del Teatro Stabile dell’Umbria, tutti i giorni feriali, dal lunedì al sabato, dalle 16 alle 20, al n° 075/57542222. È possibile acquistare i biglietti on-line sul sito del Teatro Stabile dell’Umbria www.teatrostabile.umbria.it.

Compagnia del Sole
tel. 075 837710
cell. 327 9923665
prenotazionicaporali@libero.it

UFFICIO CULTURA del COMUNE di PANICALE
tel. 075 8379531
cultura@comune.panicale.pg.it
www.comune.panicale.pg.it

Il Cartellone Teatrale della Stagione di Prosa 2015/2016 del Teatro Cesare Caporali di Panicale

Un_bes-Antonio_Ligabue_08_foto_Luigi_Burroni

Titolo: UN BÈS – ANTONIO LIGABUE

uno spettacolo di Mario Perrotta

con Mario Perrotta

Premio UBU 2013 a Mario Perrotta come migliore attore protagonista

una produzione Teatro dell’Argine in collaborazione con Teatro Sociale di Gualtieri Comune di Gualtieri Associazione Olinda dueL

Trama: “Perrotta si conferma una delle punte di diamante del teatro di narrazione. In questo spettacolo con grande bravura è Ligabue, l’artista naïf dalla pennellata violenta e dal mondo immaginario. E quel «bès» (bacio) che il pittore chiedeva a chiunque incontrasse nel suo bisogno di tenerezza, è un mondo che Perrotta ha saputo teatralmente cogliere per superare l’ostracismo, la derisione che circondava quest’uomo «sbagliato». Mario Perrotta con rara forza performativa, grazie a un ritmo che prende alla gola, ci restituisce la parlata tedesco-emiliana di Ligabue. E disegnando a carboncino su ampi fogli che via via si consumano, ne insegue il gesto febbrile: volti, animali, in un crescendo creativo che va di pari passo con le parole del suo affascinante racconto.”

Maria Grazia Gregori

Domenica 22 novembre, dalle ore 11 alle ore 17, workshop teatrale con Mario Perrotta. Info, costi e iscrizioni tel. 327 9923665

Teatro: Teatro Cesare Caporali di Panicale

Data e Orario:
sabato 21 novembre 2015 – ore 21.00

Chiamarsi Erneast

Titolo: L’importanza di essere Earnest

Cast: trad. e adattamento Federico Bellini
con Francesco “Bolo” Rossini, Caroline Baglioni, Edoardo Chiabolotti, Vittoria Corallo, Caterina Fiocchetti, Stefano Patti, Ludovico Röhl, Samuel Salamone, Giulia Zeetti.
scene Giuseppe Stellato
costumi Graziella Pepe
luci Simone De Angelis
musiche Franco Visioli
assisstente alla regia Brunella Giolivo

Trama: La compagnia dei giovani del Teatro Stabile dell’Umbria si cimenta con la messinscena del celebre testo di Oscar Wilde, The importance of being Earnest. La regia è affidata ad Antonio Latella, uno degli artisti più innovativi e stimati del mondo teatrale.
“Il succo della commedia di Wilde (la sua genialità a prescindere), contenuto già nel titolo, è nella rivelazione del distacco tra la parola e la cosa, o la persona, o l’azione. I personaggi, i loro intrighi, le loro bugie, i loro amori leggeri o niente affatto leggeri, acquistavano plasticità, verità. Lo stile dell’interpretazione, così riccamente modulato, potrei definirlo espressionista, fino a Bacon. Giovani? Sì, giovani. Ma benedetta la gioventù. Non ce n’è uno che non sia ammirevole, incantevole, specie nella vitalità e leggerezza con cui ci rivelano il segreto, che Latella chiama il non detto. Non esistono né i generi né le identità. Wilde era tornato ciò che è, entusiasmante.”

Franco Cordelli, Corriere della Sera

Una produzione Teatro Stabile dell’Umbria Fondazione Brunello e Federica Cucinelli

Teatro: Teatro Cesare Caporali di Panicale

Data e Orario:
venerdì 22 gennaio 2016 – ore 21.00

il lazzo della mosca

Titolo: IL LAZZO DELLA MOSCA E ALTRE STORIE

di Fabio Mangolini

Conferenza / spettacolo sulla Commedia dell’Arte con Fabio Mangolini

Le maschere sono state create da Donato Sartori

una produzione Cornucopia perfoming arts labs

Trama: Siamo nella seconda metà del XVI secolo. Gli attori elevano il loro mestiere, fino allora considerato come basso ed infamante, al rango di arte portandolo in pochi anni dalle piazze ai luoghi di potere dell’epoca: le Corti europee. Fabio Mangolini, già allievo di Marcel Marceau, con una vasta esperienza in Europa, America e Giappone come attore, regista e insegnante, ci spiega e mostra i segreti della Commedia dell’Arte attraverso le sue maschere. Un viaggio che parte da Padova nel 1545 e arriva fino ai giorni nostri, fra comicità e notizie preziose, su una forma teatrale che, lo si vedrà, ci appartiene ancora oggi. L’attore si trasforma da conferenziere ad acrobata, a narratore di una storia meravigliosa.

Domenica 21 febbraio, dalle ore 11 alle ore 17, workshop teatrale con Fabio Mangolini. Info, costi e iscrizioni tel. 327 9923665

Teatro: Teatro Cesare Caporali di Panicale

Data e Orario:
sabato 20 febbraio 2016 – ore 21.00

ti posso spiegare-6101

Titolo: TI POSSO SPIEGARE…

una commedia di Michele La Ginestra e Adriano Bennicelli

regia Roberto Marafante

con Michele La Ginestra, Beatrice Fazi e con Maria Chiara Centorami
musiche Antonio Di Pofi
scene Rossella Inzillo

una produzione Teatro 7 Andrea Maia Teatro Golden

Trama: Un uomo e una donna, un marito e una moglie, vent’anni insieme, senza sbavature, senza incertezze. Sembrerebbe filare tutto liscio tra i binari della consuetudine di una monotona monogamia fino a quando compare un’altra donna, ma non una qualsiasi, una donna giovane, affascinante! È da qui che comincia la storia, fatta di un presente inspiegabile e di un passato prossimo abbastanza confuso e tra un flash back illuminante e un “non ricordo” divertente, tra una risata e una riflessione, la matassa pian piano si dipana, lasciando agli spettatori la possibilità di valutare se è preferibile la cruda realtà o una magica illusione.
“La regia ricca di ritmo di Roberto Marafante guida tre interpreti in stato di grazia. La Ginestra è irresistibile nel giocare su tutti i risvolti del suo personaggio, Beatrice Fazi è una moglie di grande verità umana, l’affascinante Maria Chiara Centorami rivela un umorismo inconsueto in un’attrice giovane. Applausi per tutti a teatro esaurito.”

Il Tempo

Teatro: Teatro Cesare Caporali di Panicale

Data e Orario:
sabato 5 marzo 2016 – ore 21.00

alla mia età

Titolo: ALLA MIA ETÀ MI NASCONDO ANCORA PER FUMARE

Di: Rayhana

traduzione Mariella Fenoglio

cast Anna Coppola, Matilde Facheris, Mariangela Granelli, Annagaia Marchioro, Maria Pilar Pérez Aspa, Arianna Scommegna, Marcela Serli, Chiara Stoppa

scena Maria Spazzi
costumi Federica Ponissi
disegno luci Roberta Faiolo

Regia: Serena Sinigaglia

una produzione ATIR Teatro Ringhiera in collaborazione con Theater tri-buhne Stuttgart

Trama: Nove attrici straordinarie per una storia vera, semplice, diretta, piena di vita e contraddizioni, e per questo, forse, anche più pericolosa. L’azione si svolge ad Algeri, ai giorni nostri. Siamo in un hammam, nel giorno riservato alle donne. Quel giorno, però, sarà diverso da tutti gli altri. Nove personaggi, nove donne algerine, si trovano, malgrado loro, a barricarsi dentro l’hammam, per sfuggire all’ira di parenti e uomini barbuti che reclamano il diritto di punire una di loro, ritrovata incinta senza il consenso dei genitori. Tra i vapori e le acque delle vasche si crea un’intimità speciale tra queste donne, le quali, a turno, ci rivelano le loro storie, le loro speranze, i loro dolori, le loro rabbie. È un viaggio che ci commuove, ci smuove e ci fa riflettere.

Teatro: Teatro Cesare Caporali di Panicale

Data e Orario:
sabato 9 aprile 2016 – ore 21.00

Ciro-Masella-Che-fine-ha-fatto-Cenerentola-ph-Igor-Vazzaz-2

Titolo: CHE FINE HA FATTO CENERENTOLA

Cast: Caterina Fiocchetti, Ciro Masella, Rafael Porras Montero

Di: Giacomo Fanfani

Regia: Ciro Masella

costumi Cinzia Rosignoli
suono Angelo Benedetti
allestimento Silvia Avigo
una produzione Con-fusione/Uthopia/tra Cielo e Terra

Trama: Che fine ha fatto Cenerentola dopo il matrimonio con il Principe Azzurro? E cosa è successo ad Anastasia e Genoveffa? Come sono invecchiati i protagonisti di una delle più celebri favole di Perrault? Ispirandosi al fascino del bellissimo film con Bette Davis e Joan Crawford, il testo originale di Giacomo Fanfani si interroga – e ci interroga – sul mistero della bellezza e sui suoi malefici. Quanto pesa avere a che fare con la bellezza? Il bene e il male sono davvero così nettamente distinti? Gli occhi del principe erano davvero tanto azzurri? E, alla fine della fiera, ”i sogni son desideri…”? È opinione unanime che Cenerentola sia la più famosa delle fiabe, e probabilmente anche quella che raccoglie i maggiori consensi. È una novella antichissima; quando comparve per la prima volta in forma scritta in Cina, durante il nono secolo a. C., aveva già una storia.

Teatro: Teatro Cesare Caporali di Panicale

Data e Orario:
sabato 3 aprile 2016 – ore 21.00

Ritorna al Menù Principale

Eventi in Umbria

Eventi in Umbria

Eventi in Umbria è la rubrica di Fil Rouge dedicata a tutti gli eventi principali dell’Umbria, manifestazioni storiche, culturali, enogastronomiche, ludiche e d’intrattenimento (musica, concerti, esibizioni) della provincia di Perugia e Terni. Continua a leggere

Concerti in Umbria

concerti-in-umbria

Concerti Umbria 2015 è la rubrica di Fil Rouge dedicata a tutti gli appassionati di musica dal vivo. Prevendite dei biglietti, Interviste ai cantanti, Video interviste ai Fans, Scaletta del tour e Recensioni dei concerti più importanti in Umbria. Continua a leggere

Teatro in Umbria

Stagione di Prosa e Danza in Umbria 2015 - 2016

Stagione di Prosa e Danza in Umbria è la rubrica di Fil Rouge è la rubrica dedicata ai più importanti teatri dell’Umbria: Teatro Morlacchi di Perugia, Teatro Lyrick di Assisi e tutte le altre rassegne teatrali del circuito del Teatro Stabile dell’Umbria e Teatro Fontemaggiore. Approfondimenti, recensioni, interviste e tutto il calendario della stagione teatrale. Continua a leggere

SEGNALA NUOVI EVENTI IN UMBRIA

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto (richiesto)

Il tuo messaggio (richiesto)

captcha