Porchettiamo_giardino cibi di strada Umbria News

Porchettiamo 2015, il bilancio


7° edizione – 15-16-17 maggio 2015

Porchettiamoil festival delle porchette d’Italia

San Terenziano di Gualdo Cattaneo (Perugia)

– Rassegna Eventi Umbria – Enogastronomia – Maggio 2015 –

Porchettiamo rafforza il suo “brand” con solide certezze di qualità e unicità!Il festival delle porchette d’Italia che per tre giorni ha animato il suggestivo borgo di San Terenziano (Gualdo Cattaneo), ha chiuso la 7° edizione con un pubblico di buongustai, appassionati ed affezionati sempre più vasto con molti turisti anche stranieri arrivati nel cuore dell’Umbria più autentica e vera.

Anticipatore di tempi e mode, Porchettiamo è stato segnalato dalla stampa specializzata come un evento imperdibile, ormai sempre di più caratterizzato anche come uno dei principali festival italiani dedicati al cibo di strada, visto pure il successo di “Porchettiamo&Friends”

San Terenziano (Gualdo Cattaneo) – Quella di quest’anno è stata l’edizione della consacrazione. Porchettiamo, il festival delle porchette d’Italia che per tre giorni ha animato il borgo di San Terenziano di Gualdo Cattaneo ha incontrato ancora una volta il suo popolo. La gente di Porchettiamo, l’amore con cui le persone seguono l’evento – ormai un vero e proprio “brand” a cui migliaia di persone (difficile calcolare il grande afflusso di gente durante tutti e tre i giorni) ogni volta rinnovano il proprio affetto – è il vero, grande successo della manifestazione. La sua essenza e la sua stessa ragione di vita.

Porchettiamo mette insieme organizzatori, partecipanti affezionati, visitatori occasionali, produttori, abitanti del territorio, turisti. E così accanto agli umbri e al pubblico proveniente da altre regioni italiane, molti sono stati i turisti stranieri arrivati perfino dagli Usa e dalla Svezia. Si allarga insomma il pubblico di buongustai, tutti insieme in un moto vorticoso, colorato e divertente che crea sinergie e contaminazioni.

“Oltre al solito grande popolo di Porchettiamo, aver portato a San Terenziano un turismo italiano ed anche straniero di qualità – spiega l’organizzatrice Anna Setteposte – ci riempie di orgoglio, e questo è stato possibile anche grazie alla collaborazione con la Strada del Sagrantino con la quale ogni anno proponiamo un pacchetto turistico ad hoc”.

Anche in questa settima edizione quindi la porchetta è stata vissuta come sintesi del cibo di strada, essenza e sublimazione della storia gastronomica del paese, capace di segnare un percorso che da alimentare diventa storico e culturale. La porchetta è la sintesi dell’Italia, capace di disegnare una bellissima cartolina del Paese con i suoi borghi, le genti, le diversità e le similitudini, i cibi e i piatti della tradizione come essenza dei territori e geografia da gustare. Ecco perché questo non è il festival della porchetta ma “delle” porchette, nelle sue mille varianti e nei suoi mille ingredienti.

I produttori provenienti da molte regioni italiane si dicono ancora una volta soddisfatti per come la gente partecipa: vuole sapere, informarsi sul modo di produzione oltre che degustare.

Inoltre, come se non bastasse, la stampa enogastronomica italiana è stata concorde nel segnalare “Porchettiamo” come uno dei principali festival d’Italia dedicati al cibo di strada. “Oggi tutti sembrano aver scoperto il cibo di strada – afferma Antonio Boco, giornalista enogastronomico ideatore dell’evento insieme ad Anna Setteposte –, o meglio lo street food, come viene chiamato dal gastrofighettismo dilagante. Tutto bene, ci mancherebbe, però ci piace ribadire che Porchettiamo è arrivato prima, in maniera originale e convinta. Porchettiamo ha scelto in tempo, non per contrarietà, insomma. Lo ha fatto anticipando i tempi, dettando e non inseguendo una moda”.

E poi a Porchettiamo, il cibo di strada è sinonimo anche di relax e atmosfera ideale. Porchetta, pertanto, pure come porta d’ingresso alla maniera giusta per degustare cibi di strada d’Italia, quelli più genuini, autentici, con una storia da raccontare. Non è un caso che l’angolo Porchettiamo&Friend, nell’accogliente Giardino della Rocca, sia cresciuto di anno in anno. La nostra amata porchetta si è sentita anche quest’anno in buona compagnia, con amici che da ogni dove sono arrivati a farle festa. Semplicità e territorio, dunque. Ma anche modernità, fantasia e voglia di sperimentare. Grande successo, inoltre, per le creazioni di un grande chef, Marco Gubbiotti, ispirate proprio dalla porchetta nello stand “In Punta di Porchetta”.

Sugli abbinamenti, infine, a fare da partner alle porchette ci sono stati poi come al solito i grandi vini del territorio e le birre artigianali, italiane e straniere, in una selezione sempre più ricca curata da Fermento Birra, per tutti e per tutti i gusti. Ed anche in questo caso, come sempre a Porchettiamo, la qualità ha pagato.

logo porchettiamo

Porchettiamo

il festival delle porchette d’Italia

Porchettiamo - il festival delle porchette d’Italia - 15, 16 e 17 maggio 2015

porchettiamo

Dormire in Umbria

Scopri i migliori agriturismi, hotel, relais & spa di Assisi, Foligno e Perugia

Casa Mancia di Foligno

Hotel Casa Mancia Foligno

Sulla strada che da Roma conduce il viaggiatore ad Assisi, nel cuore della Regione Umbria, potrai godere dell’accoglienza e del calore di CASA MANCIA  Continua a leggere…

Il Giardino dei Ciliegi

agriturismo assisi il giardino dei ciliegi - esterno

Il Giardino dei Ciliegi è un agriturismo di Capodacqua di Assisi, vicino al Sacro Tugurio di San Francesco. La struttura è posizionata ai piedi del parco del Monte Subasio in una casa colonica di fine ’800 a circa 10 minuti dal centro storico di Assisi  Continua a leggere…

Il Castello di Petrata

Castello di Petrata - Vista dall'alto

Tra dolci colline, in posizione dominante, a cinque chilometri da Assisi, sorge il Castello di Petrata, antica fortezza del XIV secolo completamente ristrutturato dalla famiglia Landrini  Continua a leggere…

La Piaggia

Agriturismo La Piaggia di Assisi

L’Agriturismo La Piaggia è posizionato a ridosso della collina di Assisi: il panorama è splendido, e a piedi si può raggiungere Assisi con grande facilità, camminando lungo la “Piaggia”, una antica strada che, dalla porta medievale “San Francesco”  Continua a leggere…

Il Castello di Petroia

il Castello di Petroia panoramica

A metà percorso della strada antica che da Bosco porta a Gubbio, si staglia all’orizzonte la severa e maestosa mole del Castello di Petroia. È la sala Accomandugi il Ristorante del Castello.  Continua a leggere…

La Tavola dei Cavalieri

Hotel Casa Mancia Foligno

L’Agriturismo La Tavola dei Cavalieri è situato nella splendida valle del Parco Naturale del Monte Subasio ad 8 Km da Assisi. Tra boschi e valli, circondato da una natura incontaminata, appena fuori dal paesino di Santa Maria  Continua a leggere…

Torna nel menù principale e scopri tutti i principali EVENTI dell’UMBRIA