Come truccarsi per il matrimonio
Il make up della sposa moderna per il matrimonio

Sposa luminosa: è la parola d’ordine per chi convola a nozze in questo 2019. Perlomeno se vuole essere alla moda, seguire le ultime tendenze. Viso e décolleté, poco cambia. Ci deve essere luce calda nel modo di truccarsi, con sfumature che vanno dall’ambrato all’oro. Che renda la sposa naturalmente elegante e, infine, moderna. Come deve essere dunque la donna che dice sì al suo uomo?

Stop ai giochi di tagli e al contouring. Effetti di luce producono i volumi necessari. Una sorta di scia luminosa, quasi magica, parte dalle guance e arriva fino ai lati degli occhi, l’effetto è seta, quasi bagnata. Scia creata con acqua illuminante satinata, al cui interno c’è polvere color champagne. La stessa da usare sul décolleté.

In questo 2019, stop alla tradizione, ossia all’occhio con struttura a tagli. Base satin, sfumature aranciate, giallo, oro, che diventano più intense grazie al nero all’interno dell’occhio, naturalmente da sfumare per regalare allo sguardo l’intensità dovuta. Sulla palpebra, invece, riflessi morbidi lucenti, che si ‘sposano’ perfettamente con gli altri colori caldi. Ciglia ovviamente finte, in seta o in visone, che incornicino l’occhio e che vadano bene sia con il colore chiaro sia con il colore scuro dell’iride. Nessun gioco di matite, dunque ciglia assolute protagoniste, le vere artefici della struttura e del taglio dell’occhio.

Labbra e zigomi: ecco come farli risaltare

Cambiano pure le labbra in questo 2019. Lo dicono gli esperti. Anche in questo caso, niente contorno definito con la matita; vengono delineate con tinte liquide effetto mat sui toni dell’ambra, con al centro una sfumatura più chiara. Oppure si possono fare color rosa con venature champagne. Volendo, c’è l’opzione effetto glossato vinilico, a specchio, che regala glamour e volume se si vuole osare di più nel giorno del matrimonio. Questo modo di trasformare le labbra si contrappone all’impiego del rosso: caldo e contaminato dalle tonalità vinaccio, in effetto mat o gloss.

Ancora non è tutto. Passiamo agli zigomi. La proposta è di stendere olio secco sulla base, prima del fondotinta, evitando spessori. Il risultato finale è una trama naturale della pelle, a cui viene data enfasi dall’utilizzo di un all over, ossia un prodotto dalle mille funzioni che regalerà un colore leggero e impreziosirà la pelle con i suoi riflessi luminosi (la parola d’ordine…). Avremo dunque zigomi praticamente naturali, ma anche ricercati. Risultato che si potrà avere anche negli altri giorni dell’anno per dare freschezza e luminosità al volto.

Resta un consiglio preziosissimo: prima di passare al trucco, la pelle va preparata. Si possono dunque struccare gli occhi con acque di vegetazione, applicare quindi un latte detergente, emolliente e idratante; così si rimuove tutto con un tonico, meglio se di calendula e cetriolo. A questo punto, si vaporizza la pelle con acqua preparatrice effetto mat o glowing. Va da sé che prima di dire di sì a qualsiasi tipo di trucco, si debba fare una prova. A quel punto, sarete voi ed esclusivamente voi a dire se vi sentite ancora voi stesse, moderne ed eleganti, luminose come non mai per il grande giorno.