Il colore dei denti: dalle nuove tecnologie alle scale cromatiche

0
219
colore-dei-denti-estetica-dentale

Colore dei denti: le nuove tecnologie

Può un colore sembrare uguale a un altro sotto una determinata luce ed essere in realtà diverso nella realtà? Sì, può. E in alcuni campi, come quello odontoiatrico, può diventare un limite.

Ecco perché ci sono dei consigli, per così dire universali, che permettono di rilevare correttamente il colore della dentatura.

La prima cosa da fare è eseguire l’operazione in luce ambiente o, comunque, con lampade normalizzate. Non è si deve mai puntare la lampada dritta sulla bocca del paziente.

È meglio lavorare in un ambiente neutro e chiedere a chi sta per essere ‘osservato’ di togliere rossetto e cosmetici. Meglio ancora: coprire gli abiti con colori accesi.

Non serve soffermarsi troppo sul dente, anche se questo va guardato da diverse angolazioni. La scelte deve essere effettuata rapidamente.

Gli occhi, infatti, si affaticano man mano che passa il tempo e, dunque, possono vedere diversamente già dopo 5-7 secondi. In questo caso, la prima impressione è quella che conta maggiormente.

Strumenti nuovi e strumenti utili

Naturalmente, con il passare degli anni, gli studi odontotecnici sono stati raggiunti dalle nuove tecnologie, che aiutano moltissimo. Dalla fotografia digitale alla spettrofotometria e alla colorimetria. Ma l’occhio clinico può essere davvero importante.

Anche con questi ausili. Tanto più che molti libri sull’argomento spiegano che , in ambito restaurativo e protesico, è comunque meglio non lasciare che la scelta sia fatta a insindacabile giudizio dell’odontoiatra.

Esistono degli strumenti appositi, comparsi sul mercato proprio per ridurre o eliminare imperfezioni o incongruenze.

Le scale colori che vengono utilizzate un po’ in tutto il mondo sono Vitapan classical e tutte le sue derivazioni. Grazie a questo strumento, si possono confrontare le varie ‘palette’ con i denti in esame.

Va da sé che, successivamente, la stessa casa ha introdotto scale colore potenziate: Vitapan 3D Master, Toothguide, Bleachedguide, Linearguide.

Oggi, nonostante le nuove tecnologie di cui abbiamo già parlato, le scale colori sono ancora utilizzate. E forniscono all’odontoiatra utili indicazioni sulle scelte da attuare sul paziente.

  •