Mangiare a Torino. I ristoranti stellati nella città della Mole

0
500

Mangiare a Torino. In una città come Torino esistono ben 7 ristoranti stellati. Sono tantissimi quindi i ristoranti premiati dalla prestigiosa guida Michelin dove provare una esperienza gastronomica indimenticabile.

Ecco i ristoranti stellati dove mangiare a Torino.

Mangiare a Torino. I ristoranti stellati nella città della Mole: Del Cambio

Lo Chef Matteo Baronetto guida Del Cambio, storico ristorante della gastronomia di Torino. Piatti eleganti, di pensiero e tecnica pazzesca. Il Cambio è uno dei luoghi più suggestivi d’Italia, ambientato in quella piazza Carignano a Torino dove si è costruita la storia d’Italia.

E difatti il conte Camillo Benso di Cavour aveva il suo tavolo fisso, e anche il suo posto che gli permetteva di vedere gli ingressi nel palazzo di fronte.

Cucina tipicamente piemontese e estro creativo moderno nel ricco menù à la carte proposto dal locale dove troverete piatti tradizionali come il vitello tonnato, l’insalata alla piemontese, gli agnolotti ed il bollito mistooppure meno classici come il merluzzo zucchine, avocado e tea affumicato. 1 stella Michelin – Indirizzo: Piazza Carignano, 2 – 10123 Torino

Mangiare a Torino. I ristoranti stellati nella città della Mole: Magorabin

Cucina piemontese rivisitata con il gusto personale ed eccelso dello Chef Marcello Trentini che ha aperto Magorabin nel 2003 insieme alla sommellier Simona Beltrami. Diversi i menù degustazione proposti che si ispirano ai quattro elementi: acqua, aria, terra e fuoco.

Il Magorabin è un luogo d’incontro di culture, di lingue, di mondi, ed è soprattutto un modo di vivere la ristorazione all’ombra della Mole: accoglienza, attenzione, calma, confortevolezza oltre ad una proposta che arricchisce la tavola di continue variazioni sul tema del gusto. Nei piatti e nei bicchieri, con le scelte à la carte o con i percorsi ideati per raccontare diffusamente il nostro modo di fare ristorazione. A pranzo, a cena, o nella vicina Lounge dove serviamo cocktail, champagne di selezione e torte dolci e salate fino a tarda notte. 1 stella Michelin – Indirizzo: Corso San Maurizio, 61 – 10124 Torino

Mangiare a Torino. I ristoranti stellati nella città della Mole: Vintage 1997

Vintage 1997, nel centro di Torino, è affidato alle mani dello Chef Alan Spanu. Lo chef propone piatti della tradizione piemontese rivisitati in chiave moderna, con estrema attenzione per gli ingredienti, il gusto e l’estetica.

Potrete scegliere il menu Luna Park per divertirvi su un ottovolante di sapori o optare per i piatti che hanno fatto grande questo locale. Da menzionare il crudo di pesce che dà soddisfazioni per la lineare consistenza croccante e il risotto con gamberi e carpaccio di gamberi, con gusto di crostacei al quadrato: carpaccio che avvolge il riso e la bisque a donare umidità e sapore al riso. Poi i “plin al cubo”, in versioni al vapore, con sugo d’arrosto e scottati con riduzione al vin brulé. 1 stella Michelin – Indirizzo: Piazza Solferino, 16/H – 10121 Torino

Mangiare a Torino. I ristoranti stellati nella città della Mole – Casa Vicina Eataly Lingotto

Casa Vicina Eataly Lingotto vede premiata la partnership tra Eataly e lo chef Claudio Vicina con la stella Michelin anche nel 2019. Eccellenza di materie prime, professionalità, piatti della tradizione, gusto e presentazione, come un ristorante stellato deve essere. Ogni piatto è frutto di uno studio approfondito della ricetta, per creare una proposta fresca e innovativa che esalti i singoli sapori ma che si proponga in una veste nuova. Molte delle ricette provengono dalla nonna Amelia e dalla mamma Bruna come la salsa delle verdure, la giardiniera, gli agnolotti pizzicati a mano “Vecchia Eporedia” e il tonno di coniglio. 1 stella Michelin – Indirizzo: Via Nizza, 224 – 10126 Torino

Mangiare a Torino. I ristoranti stellati nella città della Mole: Cannavacciuolo Bistrot

Cannavacciuolo Bistrot ha aperto i battenti da poco a Torino ed ha già ricevuto al sua prima stella.  Lo chef è il giovane e talentuoso chef Nicola Somma. Tra i deliziosi piatti proposti la battuta di Fassona piemontese con nocciola, caviale di lumaca e salsa d’ostrica, i ravioli ai sentori di mare e la vitella con panure di tartufo.1 stella Michelin Indirizzo: Via Umberto Cosmo, 6 – 10131 Torino

Mangiare a Torino. I ristoranti stellati nella città della Mole: Spazio 7

Una nuova stella quest’anno anche allo Spazio 7 della Fondazione Sandretto, regno dell’arte contemporanea a Torino. I piatti portano la firma di Alessandro Mecca, chef classe ’84. Tra i piatti il Dentice all’acqua pazza, tributo a Gualtiero Marchese, il Carpaccio di vitella, con crema di corallo di capasanta e tartufo, su fondo di cottura emulsionato con burro, caviale di salmerino e pesce volante. Un carpaccio di carne all’albese che in bocca si scioglie rilasciando il sapore di una scaloppina al burro in perfetto stile anni ’80, in un pensiero che corre parallelo alla cotoletta baronettiana del menu Nel Tempo. 1 stella Michelin – Indirizzo: Via Modane, 20 – 10141 Torino

Mangiare a Torino. I ristoranti stellati nella città della Mole: Carignano Hotel Sitea

Il terzo delle nuove stelle della cucina torinese è il ristorante Carignano che si trova all’interno dell’Hotel Sitea. Pochi tavoli in questo elegante ristorante che ha come direttori d’orchestra Fabrizio Tesse (già stellato alla Locanda di Orta) e Marco Miglioli1 stella Michelin – Indirizzo: Via Carlo Alberto, 35 – 10123 Torino