Al via il San Venanzo Festival

0
249


Un’edizione ricca di contenuti, tra musica e danza

Questa sera alle ore 21.00, presso il “Verde Attrezzato di San Venanzo”, prende il via la 1° edizione del “San Venanzo Festival”. Una manifestazione legata alla 9°edizione del Concorso per cantanti e gruppi musicali emergenti,  “Rock in June”, che ha assunto un rilievo non solo regionale, ma che  data la provenienza dei circa 60 partecipanti, riscuotendo interesse ed attenzione ormai nazionale.
Oggi si parte con “Ballando sotto le Stelle”, un saggio di danza della “Ecole de Danse Angeldani”, i cui protagonisti si esibiranno nella danza moderna, pop, hip-hop, latino- americana, classica e non solo. Gli onori di casa questa sera saranno affidati a Maria Giulia Brazzini, che aprirà in tutti i sensi le danze alla manifestazione.
Venerdì, Sabato e Domenica si balla, e ad esibirsi saranno le orchestre più note del comprensorio.
Lunedì 20 giugno, interessanti saranno le  performances musicali  di “Giovani & Meno Giovani”, musica live dai 14 ai 90 anni, mentre Martedì 21, sarà la volta dell’Associazione Culturale “Bisse” a calcare il palcoscenico in un particolare ed originale spettacolo. Si entra nel vivo della manifestazione con il concorso “Rock in June” dal 22 al 25 giugno, la cui conduzione è ormai affidata da diverse edizioni al mattatore ed esperto musicale Roberto Mattioli che quest’anno avrà come degna “compagna di viaggio”, la finalista a Miss Italia nel Mondo 2010 Monia El Khalfane, la bellissima Miss Marocco, di origine siciliana, che quest’anno, raggiungerà il palcoscenico di San Venanzo direttamente da Casablanca, per allietare con la sua “mediterranea” bellezza e la sua spontaneità  le quattro serate dedicate al concorso.
Si termina Domenica con “Canto Anch’io”, il concorso per i più giovani dai 6 ai 14 anni, ad imitazione dei successi televisivi di programmi analoghi. Da questa sera è attivo lo stand gastronomico, con prelibatezze particolari, ma nel segno della tradizione culinaria Umbra, ed ogni volta  sarà possibile degustare un rinnovato menù.

LEAVE A REPLY

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.