Modena City Ramblers | Recensione

0
442

Ti piace filrouge.it? Dillo su Facebook!  Twitter!  Google+

Concerto Modena City Ramblers

AFTERLIFE – MODENA CITY RAMBLERS IN CONCERTO

Presentato in anteprima il nuovo album dal titolo “ Niente di nuovo sul fronte occidentale”

20 anni di attività discografica appena festeggiati per la celebre band modenese con un nuovo assetto sul palco e un nuovo look per la voce del gruppo Davide “Dudu” Morandi, ma con il solito inconfondibile sound folk-rock che caratterizza il loro ultimo album uscito il 5 Febbraio dal titolo “Niente di nuovo sul fronte occidentale”.

 Un doppio cd, che nel titolo richiama l’omonimo romanzo di Erich Maria Remarque, con 18 canzoni che parlano di storie, del nostro paese e dell’attualità controversa di questi giorni, con un messaggio ben preciso: tutto cambia, nulla cambia; lo si evince anche dalla copertina dell’ album raffigurante una donna di mezz’età un po’ “provata” e dallo sguardo ambiguo, avvolta in un drappo tricolore: forse una personificazione della nostra Repubblica.

Teatro della seconda uscita ufficiale del nuovo Tour 2013 è stato un Afterlife Live Club di Perugia, gremito di persone di tutte le età, sempre più abituato ad ospitare artisti di grande fama e spessore.

Una prima parte del concerto dedicata alla presentazione delle nuove tracce, molto apprezzate dal pubblico: su tutte “Pasta Nera”, che racconta la solidarietà al popolo emiliano in seguito al terremoto del maggio scorso, e “La Luna di Ferrara”, canzone dedicata alla famiglia di Federico Aldrovandi, scomparso nel 2005 a soli 18 anni per mano di 3 poliziotti. Un finale di concerto travolgente, con la folla che ha ballato e cantato a squarciagola “In un giorno di pioggia”, “I Cento Passi” e tutti i più grandi successi della band fino a notte inoltrata.

Articolo e foto di Emilio Anselmo e Lorenzo Rubrianti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.