Al PostMod: arriva l’Orso d’Argento | Incontri con Claudio Giovannesi ed Elisabetta Sgarbi

0
629

Settimana ricca al PostMod: arriva anche l’Orso d’Argento

Due eventi speciali per incontrare Claudio Giovannesi ed Elisabetta Sgarbi

Il mese di febbraio si chiude con due appuntamenti imperdibili per tutti gli appassionati di buon cinema, grazie alla presenza di due nomi di primo piano nel panorama internazionale. Il pubblico del PostModernissimo potrà dialogare infatti domani sera, martedì 26 febbraio, con Claudio Giovannesi fresco vincitore dell’Orso d’Argento per la miglior sceneggiatura con “La paranza dei bambini” (inizio alle 21.00). Il regista romano, già autore di due splendidi film sull’adolescenza come “Alì ha gli occhi azzurri” e “Fiore”, torna per al PostMod dopo aver trionfato in Germania con l’unico titolo italiano in concorso all’ultima edizione della Berlinale. A dialogare con Giovannesi ci sarà il perugino Simone Rossi, giornalista e critico cinematografico nonché curatore della rassegna di cinema tedesco “Germania in Autunno” per il PostModernissimo.

Un film tratto dal bestseller di Roberto Saviano che già dal titolo dice molto: se paranza in gergo camorristico è il gruppo armato, nella pesca indica quei pesci non ancora adulti che, attratti dalla luce delle lampare, si staccano dal fondo e vengono facilmente catturati dalle reti. Giovannesi racconta le storie di Nicola, Tyson, Biscottino, Lollipop, O’Russ e Briato, che vogliono fare soldi, comprare vestiti firmati e motorini nuovi. Giocano con le armi e corrono in scooter alla conquista del potere nel Rione Sanità. Con l’illusione di portare giustizia nel quartiere inseguono il bene attraverso il male. Sono come fratelli, non temono il carcere né la morte e sanno che l’unica possibilità è giocarsi tutto, subito. Nell’incoscienza della loro età vivono in guerra e la vita criminale li porterà a compiere una scelta irreversibile: il sacrificio dell’amore e dell’amicizia.

Altro imperdibile incontro è quello di giovedì 28 febbraio, quando a tu per tu con gli spettatori ci sarà Elisabetta Sgarbi, ospite in sala per presentare “I nomi del signor Sulcic” (inizio alle 21.30). Un viaggio nella memoria personale e collettiva sul confine italo-sloveno, tra spie naziste, fascisti, milizie di Tito, identità vere e false, padri e figli, veri o presunti tali. Il nuovo film della scrittrice, regista ed editrice, fondatrice di La Nave di Teseo, è stato presentato all’ultimo Torino Film Festival in una applaudita prima mondiale e salutato con felice attenzione dalla critica.

Un film di finzione che scava in un passato collettivo e condiviso, una sfida affascinante e tenace all’oblio. Dopo una serie di documentari, Elisabetta Sgarbi si è cimentata in un’opera che affonda le radici nella realtà storica. Nel progetto sono stati coinvolti attori del calibro di Roberto Herlitzka e Paolo Graziosi, affiancati da Adalberto Maria Merlion, Ivana Pantaleo e Lucka Pockaj. Sceneggiato insieme a Eugenio Lio e con le musiche di Franco Battiato, “I nomi del signor Sulcic” è distribuito da Cinecittà Luce e prodotto da Betty Wrong con Rai Cinema.

PostModernissimo
Via del Carmine 4, Perugia
075 966 4527
info@postmodernissimo.com

Per ulteriori informazioni:
comunicazione@postmodernissimo.com