Come in ogni paese  culturale e storico, ci sono eventi comuni e tradizionali come: Capodanno, Carnevale, Pasqua ect… e poi ci sono quelli tipici del posto che lo caratterizzano nella propria unicità.

A San Gimignano le principali feste sono:

  • “Festa di San Gimignano” patrono della città, (31 gennaio)
  • “Festa di Santa Fina” patrona della città, (12 marzo)
  • “Giornata del ritorno” con i sangimignanesi emigrati. (marzo)
  • “Tradizionale processione della Santa Croce”, con i confratelli della Misericordia (venerdì santo)
  • “Gran Fondo Internazionale della Vernaccia”, corsa ciclistica (maggio)
  • “Ferie delle Messi”, manifestazione storica di rievocazione medioevale (metà giugno)
  • “Festa di ringraziamento dei Sangimignanesi alla patrona della città Santa Fina”, celebrazione solenne nella Basilica di Santa Maria Assunta (prima domenica di agosto)
  • “San Gimignano-Volterra”, gara podistica (ottobre)
  • “San Silvestro tra le Torri” festa di fine anno in piazza Duomo (31 dicembre)                    San Gimignano è una delle ambientazioni del videogioco Assassin’s Creed II, in cui sono rappresentati e citati molti dei maggiori monumenti della città.
  • I luoghi di Assassin’s Creed

    San Gimignano è il borgo dove è ambientato il gioco Assassin’s Creed II: il secondo capitolo della serie è incentrato infatti sulle vicende del nobile fiorentino Ezio Auditore. Il gioco è ambientato in Italia durante il periodo del Rinascimento.

    Nel gioco, San Gimignano ospita una Tomba dell’Assassino, che si trova all’interno della Torre Grossa. Il protagonista Ezio vi si reca una prima volta per uccidere Vieri de’ Pazzi e incappa in una riunione dei Templari. Successivamente ci torna incaricato da Lorenzo de’ Medici, per uccidere i membri della Congiura, per poi arrivare a Jacopo de’ Pazzi.

    La Vernaccia e i suoi appuntamenti                                                                                  L’ anteprima della Vernaccia di San Gimignano si svolge domenica 16 e mercoledì 19 Febbraio (quest’ultima data solo per i giornalisti) i produttori di San Gimignano presentano le nuove annate di Vernaccia di San Gimignano, i prodotti della vendemmia 2019 e le Riserve 2018.
    Quest’anno l’Anteprima della Vernaccia di San Gimignano si svolgerà in una location tutta nuova, la Rocca di Montestaffoli: all’ interno del cassero sarà allestita una tensostruttura per accogliere i 39 produttori e i loro banchi di assaggio.
  •    I Cavalieri di Santa Fina                                                                    

    Torna ogni anno a giugno il tradizionale appuntamento con la Ferie delle Messi, una manifestazione medievale celebrata all’interno del centro storico di San Gimignano.

    “I Cavalieri Di Santa Fina”, l’associazione che dal 1993 s’impegna a organizzare l’evento, si dedica in particolare alla rievocazione della tradizione cavalleresca prendendo spunto dalle battaglie di Montaperti (1260) e di Capaldino (1289).

     

    L’associazione prende il nome da Fina dei Ciardi, oggi santa e patrona della città, che a soli dieci anni nel 1248 fu colpita da una terribile malattia. Dopo la sua morte sulla tavola di quercia dove giaceva nacquero delle gialle viole, oggi presenti anche sulle mura di San Gimignano, le così dette “ Viole di Santa Fina”.

    Ferie Messum 

    Ferie Messum,  un evento divertente durante il quale partecipava tutta la popolazione divisa nelle 4 contrade della città: San Giovanni, San Matteo, Castello e Piazza. Si auspicavano buoni raccolti attraverso balli, canti e giochi medievali come il tiro con l’arco, alla fune e la giostra dei bastioni, dove i cavalieri si sfidano armati di bastone. Oggi la manifestazione si svolge ogni terzo fine settimana di giugno.