Fiori in inverno | 4 Gennaio

0
293

Ti piace filrouge.it? Dillo su Facebook!  Twitter!  Google+

Venerdì 4 gennaio 2013, alle ore 16, a Spello, presso la Palazzina del Complesso di Villa Fidelia, si terrà il secondo appuntamento di eventi collaterali alle mostre inaugurate il 21 dicembre scorso, promosse ed organizzate dalla Provincia di Perugia, per il periodo di Natale/Anno Nuovo dal titolo “FIORI IN INVERNO”.

Le iniziative in programma:
“Conversiamo sul Maggio” a cura di Gino Bulla, Gruppo ZTL
“Proiezioni luminose” a cura di Luciano Zeetti, Museo del Giocattolo, con accompagnamento musicale dal vivo di Manuel Magrini
“Ascolta la tradizione” a cura di Umbria Tradizioni in Cammino che proporranno momenti musicali con il gruppo “Antichi Sapori Umbri”. Durante gli appuntamenti, saranno offerti al pubblico presente thè e dolcetti nella suggestiva Loggia Calcagnadoro

ANTICHI SAPORI UMBRI è uno dei gruppi spontanei più attivi in Umbria, formalizzato nel 1988 a Gualdo Tadino. L’attività prevalente è quella di ripresa dei canti rituali nel territorio gualdese come la Pasquarella, la Passione, il Maggio. Tra le specificità del gruppo, che ingloba cantori della tradizione insieme a nuovi giovani suonatori, c’è il rito della serenata alla sposa, forma tuttora praticata nel territorio grazie all’impegno dello  stesso gruppo, uno dei più rappresentativi e conservativi di tutte le forme orali tradizionali regionali. Alla fisarmonica, Alex Bicchielli e Tommaso Minni; all’organetto e canto, Daniela Menichini; al canto, Felice Berrettini, Gilberto Comodi e Annalisa Berrettini. L’ingresso alle mostre e agli eventi collaterali è gratuito – è gradita la prenotazione per gli eventi collaterali ai seguenti numeri di telefono: 3351992759 – 3351992770 – 3357847171

Le tre mostre in programma che si potranno fino al 13 gennaio 2013: Praesepia. Il calore della Natività Trenta composizioni dedicate alla scena della Natività e alle sue scenografie presepiali. Opere d’arte dei maestri Romano Dini di Montevarchi e Carlo Paolo Granci di Città di Castello.

A cura dell’Associazione Amici del Presepio di Città di Castello
Le macchine dell’illusione
Macchine, strumenti, immagini fra ‘700 e ‘900 per raccontare l’affascinante storia che porta all’invenzione del cinema. Spettacoli di macchine in movimento.

A cura del Museo del Giocattolo di Perugia
I riti del Maggio in Centro Italia
Ricerca fotografica sui riti agresti del Maggio nella dorsale appenninica dell’Italia centrale. Un viaggio per immagini che parte dall’Umbria e sconfina nelle Marche e in Toscana.

A cura del Gruppo ZTL di Assisi
La manifestazione “Fiori in inverno” è realizzata con il contributo della Regione Umbria e del Comune di Spello – con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e Mercedes Benz – la collaborazione dell’Associazione Amici del Presepio di Città di Castello, del Museo del Giocattolo di Perugia e del Gruppo ZTL di Assisi.

Il Presidente della Provincia di Perugia, Marco Vinicio Guasticchi e l’Assessore alle Attività Culturali, Donatella Porzi dichiarano: “Abituati ai colori estivi che dipingono Villa Fidelia nello scenario di un parco accogliente ed in equilibrio tra solarità e tratti diffusi d’ombra, associamo a questo quadro di grande effetto il ricordo di un’attività culturale – eventi, mostre, appuntamenti di varia natura – che sembra tagliata su misura per la grande fioritura di luce e di verde espressa dal complesso architettonico-ambientale situato alle porte di Spello. Nella stagione invernale, che cosa accade di tutto ciò? La “fioritura di luce e di verde”, quell’immagine così efficace ed in linea con la stessa città di Spello – che è un “Comune fiorito” – non può che trovare prosecuzione nel riparo che le nostre attività culturali a Villa Fidelia possono avere, d’inverno, dentro la Palazzina che sovrasta il Giardino Barocco ed è fasciata dal Giardino all’Italiana. I fiori culturali dell’estate diventano così dei particolarissimi fiori sbocciati in inverno, delle preziosità estetiche che invitano a percorrere il parco e i suoi giardini per giungere all’appuntamento con una mostra, un intervento musicale, una proiezione cinematografica che ti riporta agli inizi del Novecento. Sono, infatti, questi gli elementi che compongono la proposta di “Fiori in inverno” e che si traducono, grazie all’apporto di tre efficaci associazioni culturali del territorio, in tre Mostre, ognuna delle quali si espande, nelle Sale espositive della Palazzina, come un fiore composto con i tratti della cultura più immediata ed efficace, partecipata e vissuta in sintonia con le radici stesse del nostro territorio.

“Praesepia. Il calore della natività” fa compiere al sistema espositivo di Villa Fidelia un sussulto di assoluta poesia. Gli “Amici del Presepio di Città di Castello”, che nella loro città sono alla tredicesima edizione della Mostra internazionale di arte presepiale, hanno potuto portare a Villa Fidelia delle autentiche opere d’arte dei maestri Dini e Granci e la Palazzina, dal canto suo, ha dato loro il pregio di poter allestire manufatti tanto preziosi in assoluta, quasi disadorna, essenziale semplicità. Una bella esperienza per tutti.

“Le macchine dell’illusione” rapiscono per la loro magia. Tratte dal “Museo del giocattolo” di Perugia, non sappiamo – ma ce lo dirà il pubblico – se esse colpiscono maggiormente per la loro staticità in mostra o per lo spettacolo che animano quando sono ancora messe in movimento. Dallo zoogroscopio al teatro delle ombre alla macchina da proiezione del cinema muto, lo scintillio dell’atmosfera che circonda questi strumenti è come la polvere magica che l’intervento dell’operatore fa rianimare, chiamando antichissime immagini a tornare in vita per la gioia di bambini e di adulti.

“I riti del Maggio in Centro Italia”, infine, riuniscono, nell’esteso patrimonio fotografico acquisito dalla ricerca dei professionisti del Gruppo ZTL di Assisi, la poesia di un’oralità sempre viva e la magia di una traduzione in immagine di gesti e riti antichissimi. Questa, delle tre, è l’unica Mostra a evocare apertamente un corso stagionale diverso da quell’inverno che, in forme diverse, esprimono l’esposizione dei presepi e quella delle macchine della pre-cinematografia. Così quel maggio, in cui ogni cosa rifiorisce, è già nei “fiori culturali” che oggi ospitiamo nella Palazzina. La protezione che diamo loro nella Villa è la migliore garanzia che essi possano tornare a fiorire e a brillare quando, a maggio, apriremo di nuovo le porte alla prossima estate”.

Notizie sul Complesso di Villa Fidelia a Spello

Villa Fidelia, detta anche “Costanzi” sorge su un preesistente complesso sacrale risalente all’epoca classica. Il primo corpo di fabbrica fu costruito alla fine del XV secolo, ma di esso non resta che qualche struttura muraria. La villa attuale fu edificata in un periodo compreso fra il 1805 ed il 1830, su un progetto, a detta di molti studiosi, dell’architetto Giuseppe Piermarini. L’edificio ottocentesco è di forma estremamente regolare e caratterizzata da una certa eleganza formale, sebbene presenti tuttora orpelli neopalladiani dopo la ristrutturazione novecentesca del Bazzani. Oltre alla villa, il complesso è formato da un giardino barocco, un giardino all’italiana, un limonaia sede attuale di mostre e conferenze, un parco lecceta, un oliveto, un galoppatoio ed una chiesa. La Provincia di Perugia è proprietaria del complesso dal 1974.

INFORMAZIONI UTILI

DURATA MOSTRE: 21 dicembre 2012 * 13 gennaio 2013
SEDE: Spello, Complesso di Villa Fidelia (Via Flaminia, 70)
ORARIO MOSTRE: 11–18 dal martedì alla domenica; 25 dicembre e 1 gennaio 15-18
lunedì chiuso

BIGLIETTO D’INGRESSO ALLE MOSTRE E AGLI EVENTI COLLATERALI: gratuito

E’ GRADITA LA PRENOTAZIONE PER GLI EVENTI COLLATERALI: 3351992759 – 3351992770 – 3357847171

INFORMAZIONI:
Provincia di Perugia | Assessorato alle Attività Culturali | Servizio Promozione Culturale e Sociale di Area Vasta | Ufficio Promozione Cultura e Spettacolo
Piazza Italia, 11 – 06123 Perugia
Tel.075 3681405 – 3681218 – 3681386 Fax 075 3681202
www.provincia.perugia.it
cultura@provincia.perugia.it

PROMOZIONE: Patrizia Cavalletti Comunicazione |  Tel. 075 5990443 – Cell. 348 3386855 | info@patriziacavalletticomunicazione.it

LEAVE A REPLY

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.