Negrita 25th Anniversary Tour LYRICK ASSISI - Recensione Concerto

Recensione del concerto dei Negrita al Teatro Lyrick di Assisi, venerdì 10 maggio 2019 – NEGRITA 25th Anniversary tour

È partito dal Teatro Lyrick di Assisi il NEGRITA 25th Anniversary tour, “La Teatrale” esibizione della band aretina nata per celebrare 25 anni di rock n’roll…

L’evento, promosso da Riverock Festival, ha riscosso un successo strepitoso confermando le attese del pubblico che da settimane aveva polverizzato i biglietti al botteghino.

Pau e soci hanno interpretato i principali successi della band, rivisitandoli in chiave acustica con arrangiamenti a dir poco magistrali.

Un concerto intimo e coinvolgente, ricco di storie da raccontare…

La scaletta è iniziata con IL GIOCO ed ha piano piano avvicinato il pubblico a risonanze emotive più elevate.
Dopo I RAGAZZI STANNO BENE i NEGRITA hanno decisamente cambiato marcia con HEMINGWAY e una favolosa reinterpretazione di GRETA, quasi irriconoscibile rispetto alla versione originale.

Tuttavia le vibrazioni hanno toccato la frequenza più alta quando PAU ha lasciato il testimone a DRIGO che ha accarezzato l’anima del pubblico con un unplugged meraviglioso de IL GIORNO DELLE VERITÀ.

Ed è proprio vero che di certe canzoni non ci si stanca mai.
L’ha detto anche Pau, preannunciando CAMBIO, una delle hit che hanno fatto la storia dei NEGRITA.

“Non sapete cosa vi aspetta adesso…”

Effettivamente da quel momento c’è stato un vero e proprio cambio di mentalità dove la band ha preso letteralmente per mano il pubblico che, canzone dopo canzone, ha abbandonato le vesti teatrali diventando sempre più rock!

Il momento culminante dello show infatti è stato quando il pubblico ha lasciato le poltrone per catapultarsi sotto il palco.

Lì, qualcosa è cambiato veramente poiché anche l’energia aveva un altro suono…

L’hanno capito anche i NEGRITA che hanno regalato ai fans anche una prima assoluta: ADESSO BASTA, splendida ballata inedita presente nel nuovo album “I RAGAZZI STANNO BENE 1994-2019”.

E, a proposito, i ragazzi stanno bene ma, soprattutto, fanno stare bene, veramente!

Come se non fossero mai passati 25 anni.
Come se non fosse il mio 15esimo concerto insieme a loro.
Come se quell’adrenalina avuta la prima volta non se ne fosse mai andata.

25 anni di sogni, di viaggi e di ricordi.
25 anni di brividi condivisi tra una “fiesta” e l’altra.

25 anni di GIOIA INFINITA.
La stessa che ha sancito la fine del concerto…

La stessa che tra un anno, un mese, un giorno o forse un’ora tornerà… quando ascolterò i NEGRITA!

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da filrouge.it (@filrouge.it) in data: